www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

Una famiglia a cartoni animati.

di Danila Elisa Morelli©

Se c’è una cosa che la televisione del terzo millennio insegna è che realtà e finzione possono mescolarsi e confondersi fino a diventare un tutt’uno. Lo dimostrano i tanti reality che costituiscono ormai l’asse portante dei palinsesti di quasi tutte le reti televisive, le docu-fiction in cui attraverso la finzione si ricostruisce e si interpreta un evento storico, i talk-show in cui chi discute, litiga e si accapiglia o ha la perizia di un attore consumato oppure lo è davvero (come nel caso di “Al posto tuo”).

In questo panorama si aggiunge ora, sull’onda del successo ottenuto in Olanda, Inghilterra e Spagna, l’originale iniziativa di Nickelodeon, rete leader a livello mondiale per l’intrattenimento di un pubblico d’età compresa tra i 3 ed i 12 anni.

Di che si tratta? Della realizzazione di una serie d’animazione incentrata sulle vicende di una famiglia tipo italiana.
Fin qui niente di strano. Solo “fin qui” però, perché la famiglia protagonista esiste davvero, nella realtà. E potrebbe essere addirittura una famiglia torinese.

Ma procediamo con ordine.

A novembre Nickelodeon propone una sorta di concorso al quale partecipano i piccoli spettatori della rete: ciascuno dovrà raccontare a suo modo il proprio nucleo familiare così da poterlo candidare a divenire il protagonista della serie. Fra le oltre 800 descrizioni pervenute alla redazione nei due mesi successivi, la giuria seleziona dieci finalisti: tra questi verrà eletto a fine marzo un vincitore che si aggiudicherà come premio di essere “trasformato”, con tutta la famiglia, in un simpatico cartoon di dieci episodi trasmesso a partire da maggio.

E qui arriva la sorpresa per i torinesi: Nickelodeon ha comunicato ieri che, tra le dieci famiglie selezionate, c’è anche quella dei Ferrero, residenti all’ombra della Mole. In zona Gerbido, per essere precisi.

Se i Ferrero diventeranno “La Famiglia Nickelodeon” lo dovranno al piccolo Michele di 8 anni che ha saputo descrivere in modo divertente se stesso, il fratellino Pietro, i genitori Mariantonia e Paolo ed i due gatti Mia e Carolina, “gli unici elementi sobri della famiglia” (parole sue!).

In attesa di sapere chi la spunterà, tutti potranno conoscere la famiglia Ferrero e le sue “rivali” guardando sul canale 604 di Sky il programma Stranick o visitando il sito www.nicktv.it.