www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

Cina Pittura Contemporanea.

di Danila Elisa Morelli©

L’Oriente invade l’Occidente. Non serve essere economisti per rendersene conto: i ristoranti cinesi abbondano, gli articoli “made in China” sono sempre di più e, mentre i produttori di calzature protestano a Bruxelles, c’è chi a Torino, nella centrale via Po, espone le scarpe in svendita con cartelli che annunciano l’imminente chiusura a causa della spietata concorrenza dagli occhi a mandorla.

Detto questo, esiste un settore in cui l’incontro tra Oriente ed Occidente non minaccia pericolose conseguenze e può costituire un ampliamento degli orizzonti culturali: l’arte.

Riveste particolare interesse quindi la mostra allestita a Palazzo Bricherasio dal titolo “Cina. Pittura contemporanea”.

Nel prestigioso edificio sarà possibile ammirare sino al 28 agosto una quarantina di opere realizzate da tredici artisti esponenti della cosiddetta “pittura fotografica”, una corrente della nuova avanguardia cinese.

Si tratta di lavori in cui prevalgono: il citazionismo (esemplare la tela Holding The Ermelin in cui Zhou Tiehai “rilegge” La dama con l’ermellino di Leonardo Da Vinci), il realismo (impressionante la noia espressa dalle ragazze che fumano ritratte da He Sen) e l’ironia (quasi divertenti i “fotomontaggi” di Shi Xinning in cui Mao Zedong risulta immortalato in eventi cui non partecipò mai!).

La mostra curata da Vittoria Coen e da Guido Curto permette, senza pretese di esaustività, di fare il punto sullo stato dell’arte in un Paese dove si è passati dalla seta e dalla carta di riso alle tele, dalle miscele di acqua ed inchiostro all’airbrush.

 

Palazzo Bricherasio (via Lagrange 20, tel. 011-5711811): “Cina. Pittura contemporanea”. Orari: lunedì chiuso; martedì-domenica 15.30-22.30; giovedì 10.30- 22.30. Ingresso: intero 7€; ridotto 5€. Fino al 28/8.