www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

L’ANTIVIRUS CHIAROVEGGENTE

di Danila Elisa Morelli©

Fedeli allo slogan “prevenire è meglio che curare”, gli ingegneri informatici della Icosystem di Cambridge (Massachussets) hanno realizzato un antivirus in grado di prevedere le mosse degli hacker.

Chiunque possegga un PC ed abbia l’abitudine di utilizzare Internet, sa quanto sia utile installare sul proprio computer un valido sistema di protezione che abbia la capacità di rilevare i file infetti informando l’utente della loro esistenza e mettendolo così in grado di eliminarli prima che essi possano compromettere il funzionamento del computer o addirittura distruggerne la memoria.

I firewall attualmente in circolazione hanno però un limite: riconoscono solo i virus già noti e si dimostrano praticamente inutili di fronte a qualcosa di nuovo.

Per ovviare al problema, gli ingegneri americani hanno sviluppato un programma “chiaroveggente” che, come ha dichiarato al NewScientist Eric Bonabeau, capufficio informatico Icosystem, “sperimenta tutte le possibili mutazioni e combinazioni dei virus conosciuti, intuisce le probabili evoluzioni ed è in grado di prevedere i nuovi tipi di attacco ancor prima che essi vengano realizzati”.

Se il programma supererà con successo l’attuale fase di prova presso la sede dello US Army’s Computer Crime Investigation Command di Fort Belvoir (Virginia), allora sarà stata scoperta l’arma in grado di predire le strategie degli hacker, ideare le relative contromosse ed evitare lo scacco matto, ovverosia i danni irreparabili che spesso i virus causano ad un singolo PC o all’intero sistema informatico di aziende ed enti.