www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

GIOCARE AI VIDEOGAME? UN'ESPERIENZA MISTICA!

di Danila Elisa Morelli©

Vi è capitato di giudicare male chi ama trascorrere il proprio tempo libero cimentandosi in stressanti videogame? Vi è parso sciocco vederlo smanettare selvaggiamente il joystick del suo PC, impegnato com'è a salvare la vita del suo alter ego fatto di pixel?

Ebbene, dovrete ricredervi: davanti a voi non c’è uno sciamannato senza arte né parte ma un individuo capace di raggiungere uno stato psicologico straordinario, un  livello di  concentrazione non comune, simile a quello ottenuto con anni di fatica e di esercizio dai monaci o dagli atleti.

Perlomeno questa è la tesi espressa da alcuni ricercatori secondo i quali, ad  accomunare l'atleta, il monaco ed il videogamer sono le onde cerebrali alfa che  durante  le  loro  performance  (gara, meditazione, partita al computer) raggiungono un livello di attività straordinario: queste persone vivono uno stato psichico definito FlowState.

“E’ un'esperienza psicologica ottimale - dichiara il Dr Costas Karageorghis della Brunel University - In questa fase la persona si trova come se avesse innestato il pilota automatico: ogni cosa è a suo posto, tutto funziona a meraviglia... E' un'esperienza profondamente appagante e assai rara da sperimentare". Meno rara di quanto si credeva, evidentemente.

Per dimostrare la sua tesi, Karageorghis ha condotto un esperimento convocando presso l’Unità di Ricerca di Psicologia dello Sport della Brunel University due “cavie”: Mo  Imran Ramzan, una celebrità  tra  i  Virtua Fighter Players, una sorta di club virtuale composto dai migliori videogamer del Mondo, e Dan Carter, un lanciatore del giavellotto che compete nell'Under 23 a livello internazionale. Ramzan e Carter sono stati monitorati da una videocamera durante l’esercizio delle loro rispettive specialità e hanno affrontato un test denominato FlowState II. I risultati sono stati stupefacenti: il giocatore di videogame ha ottenuto un punteggio di FlowState