www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

UN METEORITE DETERMINO’ IL POTERE DEI DINOSAURI

di Danila Elisa Morelli©

Da tempo si ritiene che i dinosauri si siano estinti per colpa di un asteroide precipitato sulla Terra nella zona dello Yucatan: la collisione avrebbe causato effetti climatici di tale portata da compromettere la sopravvivenza di questi bestioni primitivi.

Ebbene è di questi giorni l’annuncio di una nuova teoria secondo cui sempre un asteroide, molti anni prima, sarebbe stato responsabile del loro imporsi sulle altre specie viventi. Insomma, un corpo celeste avrebbe causato la “nascita” dei dinosauri, circa 200milioni di anni fa, ed un altro la fine, 135milioni di anni dopo.

L’interessante ipotesi, resa nota dalla BBC, è avanzata da un gruppo internazionale di scienziati i quali, dopo aver studiato con attenzione oltre settanta siti in Nord America, avrebbero rilevato in alcune rocce la presenza di Iridio, un minerale molto raro sulla Terra ma decisamente comune in comete ed asteroidi.

Per gli studiosi è stato come fare due più due: secondo il Professor Tennis Kent della State University del New Jersey questo ritrovamento avvalora la tesi secondo cui la zona esaminata da lui e dai colleghi avrebbe subito circa 200milioni di anni fa l’impatto con un corpo celeste le cui conseguenze avrebbero determinato se non la completa eliminazione almeno la riduzione di alcune specie animali rivali: la scomparsa dei competitori avrebbe offerto ai dinosauri la possibilità di insediarsi sul territorio, crescere e padroneggiare. Almeno fino a quando, 65milioni di anni fa, un altro asteroide atterrò sulla superficie terrestre…Teoria affascinante certo, ma non in grado di persuadere tutti.

Men che meno il Dr MacLeod, responsabile del settore di Paleontologia presso il Museo di Storia Naturale di Londra, il quale si è detto decisamente perplesso. Innanzitutto riguardo all’attribuzione dell’iridio ad un corpo celeste: “Potrebbe essere di origine vulcanica. Inoltre, se anche fosse di provenienza celeste, la quantità di minerale trovata potrebbe far pensare ad un asteroide di piccole dimensioni il cui impatto avrebbe potuto provocare conseguenze decisamente limitate, per nulla paragonabili a quelle che diedero luogo all’estinzione dei dinosauri”.