www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

Con l'estate è l'ora di darci un taglio

di Danila Elisa Morelli©

Come per la maggior parte delle donne, anche per le torinesi questa stagione diviene spesso sinonimo di cambiamento di look. Il desiderio di rinnovamento coinvolge innanzitutto i capelli: quali le nuove tendenze?

“Si portano un po’ più corti rispetto al 2005 – risponde Franco Curletto nel suo salone di corso Ferrucci 34A – Le pettinature, mi passi il termine, sono più rock, anni ’70-’80. I capelli, scalati, vengono volumizzati da un sapiente uso del colore e da un’acconciatura dall’aspetto naturale”. Si usa ancora la frangia? “Beh, quella che era una tendenza fino a due anni fa, ora è divenuta la norma e, come tale, va reinventata, rivisitata altrimenti si rischia un look anonimo”.

Conferma il trend Alessandra Bernini, titolare di “Alessandra Acconciature” (c.so V. Emanuele II 164): “I tagli sono caratterizzati da linee sfilate, corte sul davanti, con frange piatte. Le acconciature sono ariose, appena ondulate o preferibilmente lisce per risaltare la bellezza del taglio. Lo stile è un po’ quello dell’ultima Madonna, moderna rivisitazione del look Abba di trenta anni fa”.


E i colori? “Le tinte sono naturali, calde, mai artificiose – dichiara Pino Caso di “32Lagrange” – I capelli devono avere un aspetto sano e morbido, ottenuto attraverso l’utilizzo di prodotti e tinte non aggressivi ma, anzi, nutrienti e ristrutturanti”.
Per finire, un consiglio: per ottenere l’aspetto trendy bisogna bandire fissanti “rigidi” come lacche o gel, “meglio cere o gloss che garantiscono un effetto rugiada, definendo senza imbrattare”.