www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

Tempo di saldi!

di Danila Elisa Morelli©

Le previsioni ufficiali dicono che un torinese su due approfitterà dei saldi spendendo circa 157€, soprattutto per l’abbigliamento.

Ebbene, in fatto di saldi, ci sono almeno tre tendenze ed altrettante tipologie di torinesi.

I più giovani salgono in auto e si spostano fuori città: gli under-40 ed i più modaioli hanno trascorso il week-end all’Outlet di Serravalle Scrivia. Roberta, psicologa trentaduenne, racconta: “Siamo partiti il 7 mattina arrivando mezz’ora prima dell’apertura: il parcheggio era già mezzo pieno! Durante la giornata, davanti a molti negozi c’era la fila ed il personale permetteva l’accesso ad uno o due per volta”.

Si risparmiano il viaggio i più tradizionalisti e chi durante le vacanze ha avuto modo di esaminare con attenzione le vetrine torinesi: costoro preferiscono recarsi nei negozi cittadini per accaparrarsi a prezzo inferiore un capo adocchiato in precedenza.

Anche per loro l’impresa sabato non è stata semplice: “Un vero e proprio delirio” - dichiara Cristina, impiegata trentenne - Sono andata in centro avendo le idee chiare su ciò che mi interessava ma c’era una tale confusione…”.

Beh, sarà stato un delirio ma per altri è stato addirittura impossibile: il 7 molti negozi avevano le serrande abbassate!

C’è poi chi crede talmente ai saldi da aver posticipato i regali di Natale. Sotto l’albero non avevano pacchetti ma biglietti, promesse di dono da mantenersi dopo la Befana, risparmiando: per loro approfittare dei saldi sarà questione di vita o di morte!