www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

DOPO LE FESTE E' TEMPO DI DIETA

di Danila Elisa Morelli©

“Torinesi popolo di ciclisti e vogatori”: parafrasando Bonolis, si potrebbe riassumere così la nuova tendenza del fitness che serpeggia all’ombra della Mole.

Molti sono infatti coloro che alle stressanti lezioni di aerobica ed ai monotoni attrezzi preferiscono i percorsi virtuali in bicicletta o in canoa. Virtuali sì, perché lo spinning ed il rowing (detti indoor se svolti al coperto) prevedono rispettivamente l’impiego di una bicicletta “stazionaria” (guai a definirla cyclette!) e di un “ergometro”.

Potrebbero sembrare discipline noiose, faticose… niente di più sbagliato: si praticano in gruppo ed ascoltando un’adeguata colonna sonora. Esistono infatti istruttori che associano alle competenze tecniche l’estro di un dj professionista. Come Nerio Gainotti, già campione del Mondo nel canottaggio agonistico, oggi istruttore presso il Clan Fitness.

Quali sono i pro di queste nuove discipline?

La possibilità di autogestirsi. Altre attività sembrano meno faticose ma non lo sono: nello step basta perdere un passo per trovarsi fuori tempo rispetto al gruppo; invece nello spinning chi non può o non vuole affaticarsi troppo può semplicemente non aumentare il grado di resistenza della macchina!

Che ruolo ha la musica?
Fa da collante, dà la carica, l’energia.

L’utente ideale?
Tutti. Escluderei solo i più piccoli per i quali ritengo sia meglio, a livello educativo, fare lo sport vero e proprio. Attualmente comunque l’utenza è leggermente più femminile.