www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

Le camicie per lui dell'estate 2005.

di Danila Elisa Morelli©

Inserti, ricami, voile e ruches: sono questi i protagonisti assoluti della moda primavera-estate 2005, onnipresenti sulle camicie del lui trendy.

Se infatti a livello di colori è la semplicità a dettare legge, con il bianco che prevale su tutti (anche sul nero), altrettanto vero è che le camicie ed i camiciotti normali saranno irrimediabilmente “out”.

Per essere “in” occorrerà sfoggiare capi elaborati, particolari, originali. Via libera quindi ai modelli più singolari, con ricami vistosi o decorazioni che prevedono il ricorso a perline, a strass e addirittura a cornetti portafortuna.

Inutile dire che di camicie così sono invase le vetrine di tutta Torino. Le più care portano le firme dell’alta moda: plissettate per Christian Dior, ricamate per le linee JustCavalli e Iceberg, ricche di monili per Gucci.

Ma, vista la tendenza e magari subodorando la sua breve durata, è possibile essere alla moda anche spendendo poco: basta recarsi nei mercati, soprattutto in quelli di piazza Benefica e della Crocetta, per trovare capi più economici. Non saranno della stessa qualità, non dureranno venti anni, ma l’effetto per una o due stagioni è assicurato.

E chi in occasione del cambio di stagione passa direttamente dai maglioni alle t-shirt? Sappia che il trend è lo stesso dello scorso anno: le magliette devono essere colorate e piene di scritte. Per essere veramente alla moda bisognerà averne almeno una con le bandiere, vero must di questa stagione.