www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

Tutti pazzi per il collezionismo di... telefilm in dvd!

di Danila Elisa Morelli©

Questa settimana il termine tendenza è francamente improprio: all’ombra della Mole il collezionismo di telefilm in dvd sta diventando infatti un vero e proprio fenomeno, una mania che ha due ragioni ben precise.

La prima consiste in un “sano” fanatismo: è questa la chiave di lettura per l’acquisto a prezzi smodati dei cofanetti di serie cult come “Star Trek”, “Starsky & Hutch”, “Buffy L’ammazzavampiri”.

I torinesi appartenenti alla categoria “fanatici” sborsano in media 100 euro per una ventina di episodi e lo fanno per motivi che potremmo definire filologici: amano godersi i telefilm in lingua originale, confrontare l’adattamento dei dialoghi, scoprire aneddoti relativi alla produzione e saperne di più su regista ed attori grazie agli extra presenti nel dischetto digitale.

La seconda ragione è da ricercarsi nel modo in cui i telefilm vengono generalmente trasmessi in televisione: puntate saltate, modifiche di orario, dialoghi tradotti in modo inverosimile,… Per non parlare della pubblicità di cui vengono infarciti: per molti, insomma, l’unico modo di gustarsi i serial è acquistarli in dvd.

L’identikit del torinese dvd-maniaco? Maschio o femmina, età 20 - 40 anni, cultura medio alta, spesso conoscenza ottima della lingua inglese. Cosa acquista? Serie vecchie e nuove: tra le prime, oltre a “Star Trek” e “Starsky & Hutch”, vanno a ruba “Il Santo”, “The Avengers”, “X Files”; tra le seconde, dopo “Buffy”: “Alias”, “Dark Angel”, “Dawson Creek” e “The Simpson”.

(nella foto: l'ultimo cofanetto di Buffy L'Ammazzavampiri autografato per la sottoscritta da Sarah Michelle Gellar)