www.dael72.net

IN PRIMO PIANO

SHOWBIZ

CULTURA&SCIENZE

MOTE

WHO'S WHO

GALLERY

TOURING

homepage

@

IL PIZZETTO? ROBA D’ALTRI TEMPI

                                               Di Danila Elisa Morelli©

Pizzetto, barba o nulla? Capelli corti o lunghi? Quali sono le tendenze 2004 per l’uomo?

“Finalmente è passata questa moda del pizzetto: nell’800 poteva avere un senso ma oggi giorno è semplicemente ridicolo!”: ad essere così lapidario è Dino D’Affatato, titolare dell’omonimo negozio in corso Re Umberto 84. E rincara la dose: “Mi sono sempre rifiutato di fare cose del genere. Per quanto riguarda i tagli, mi vanto di essere uno dei pochi a saper usare bene le forbici: non è certo con le macchinette che si possono creare quei tagli che riesci ad aggiustare con un colpo di phon o passando la mano tra i capelli. Il look di tendenza? Quello finto spettinato, un po’ alla George Clooney”.

L’attore hollywoodiano detta lo stile anche per i colori: “Gli uomini con capelli bianchi non dovrebbero tentare di coprirli in maniera artificiosa – dichiara Franco Curletto – Possono infatti ottenere un effetto naturale e molto glamour puntando sul look brizzolato alla Clooney. Il pizzetto è fuori moda così come la barba che, tornata in auge con il successo cinematografico de Il Signore degli Anelli, è ora ripiombata nel dimenticatoio”.

Guarda alle tendenze d’oltremanica Vincenzo Caruso (via Guala 107): “Pizzetto e barba sono decisamente out! I capelli vanno sfilati e lunghi sulla nuca. I tagli sono asimmetrici, le frange marcate. Il neo punk del 2003 si è ammorbidito ed il colore rappresenta ciò che la cornice è per un quadro: il giusto completamento”.